Chiamaci: +39 02 92.85.35.75
Seguici:

Blog

Per rimanere sempre informati

  • Home
  • inCOWORK
  • Blog
  • Freelance: 5 App utili
  • Freelance: 5 App utili

    5 App utili per Freelance che possono facilitare il tuo lavoro.

    Internet e le nuove tecnologie stanno modificando rapidamente il mondo del lavoro. Smartphone e computer oggi facilitano e velocizzano alcuni lavori che un tempo si potevano fare solo in ufficio dal cliente. Sempre più Freelance decidono di lavorare in spazi di Coworking, mantenendo i contatti con i loro clienti e collaboratori attraverso applicazioni che aiutano a gestire determinati task.

    In questo articolo ti segnaliamo 5 applicazioni utili per il tuo lavoro da libero professionista.

    #1 Wunderlist

    Wunderlist è un'applicazione che ti permette di gestire rapidamente i task dei tuoi progetti. Ottimo per salvare le attività da portare avanti, impostare scadenze ed eventuali note di approfondimento.

    Se ti capita di lavorare su molti progetti spesso diversi fra loro, questa applicazione fa al caso tuo: in una sola dashboard puoi gestire le tue liste. In ogni lista puoi creare i vari task e promemoria.

    Crea una lista per ogni progetto e segna le attività che dovrai portare avanti.

     

    #2 Slack 

    Slack ti permette di dialogare rapidamente con i tuoi collaboratori o clienti. È una chat aziendale dove puoi inviare documenti, inserire reminder, organizzare lavori di gruppo per i tuoi progetti.

    Ti può tornare utile se solitamente collabori con un gruppo di persone o hai bisogno di dialogare con i tuoi fornitori/clienti. A differenza della email, permette un dialogo rapido e veloce. Inoltre puoi facilmente cercare nello storico i file mandati ad un determinato collaboratore.

    L'applicazione è gratuita, ma vi è anche una versione premium per avere delle funzioni extra.

     

    #3 Evernote

    Evernote è il tuo taccuino virtuale dove segnare tutte le note (e non solo) di lavoro. Può essere utile per gli appunti di riunioni, call con il cliente, report di progetti.

    Anche qui, come in Wunderlist, puoi creare un taccuino per ogni cliente/progetto su cui stai lavorando e, all'interno di ogni taccuino, inserire le note relative al progetto.

    Inoltre puoi condividere le note con i tuoi collaboratori e dargli la possibilità di lavorare sulle tue note, integrarle e ampliarle.

     

    #4 Dropbox e Google Drive

     

     

    Sono i due servizi di archiviazione file più famosi al mondo. Ti permettono di salvare tutti i documenti per i tuoi clienti (fogli excel, word, presentazioni, pdf, file audio etc...). Anche qui ti conviene dividere i tuoi progetti o clienti per cartella, in modo da avere tutto organizzato al meglio.

    Entrambi gli strumenti permettono la condivisione dei file con altri collaboratori, i quali possono integrare ed editare i documenti o condividerli a loro volta.

     

    #5 Asana

     

    Per la gestione di progetti più complessi, Asana può essere un ottimo aiutante. Ti permette di coinvolgere un team di persone nella realizzazione di uno o più task. Si sincronizza facilmente con altri strumenti come Google Drive, Mailchimp, Wordpress ed Evernote. 

    Ogni task può essere assegnato ad un determinato collaboratore. Puoi, inoltre, commentare i singoli task, allegare documenti, creare dei sotto-task e gestire al meglio il tuo progetto.

     

    Fonte immagine Flickr via Photopin


    Tags: freelance strumenti

    Condividi il post:

    Gallery

    Iscriviti alla Newsletter

    Per rimanere sempre aggiornato sui nostri corsi, eventi e offerte

    Free Week Pass
    Contattaci
    • Indirizzo: via Lodovico Montegani, 23
      20141 - Milano (IT)
    • Tel: +39 02 92.85.35.75
    • Fax: +39 02 700.42.50.82
    • Email: info@incowork.it
    • Lunedì - Venerdì: 00:00 am - 24:00 pm
      Sabato - Domenica: 00:00 am - 24:00 pm
    Iscriviti alla newsletter
    Affiliazioni
    © 2014 - inCOWORK - Assitech.Net Srl - P.I. e C.F. 13274110157 N° Rea Mi 1632964 - Cookie Policy. Sviluppato da OnLime